fbpx
Prenota la tua consulenza ! Ti aspetto
Fissa un appuntamento
Fissa un appuntamento

MASTOPLASTICA ADDITIVA FIRENZE

L’esperienza del Dottor Piombino nella Mastoplastica additiva Firenze

Le donne che hanno il desiderio di migliorare il proprio décolleté possono avvalersi della professionalità internazionale del Dottor Luca Piombino, iniziando un percorso di importante di cambiamento fisico attraverso la Mastoplastica additiva Firenze.

Come chirurgo plastico, il compito del dottore è quello di accompagnare la donna in questa importante tappa, che non è “solo” un’operazione chirurgica volta all’aumento del seno, ma rappresenta soprattutto un profondo cambiamento identitario che può restituire autostima.

Il Dottor Piombino ha un’esperienza forte, nella Mastoplastica additiva Firenze, e segue la donna attraverso un primo incontro di conoscenza fino al decorso post-operatorio. L’obiettivo della prima visita è anche intendere le motivazioni che spingono la donna all’operazione, e serve anche per analizzare il seno della cliente.

Molte donne scelgono di fare l’operazione a seguito dell’allattamento, o di ricorrere alla Mastoplastica additiva Firenze perché sono presenti delle asimmetrie fra una mammella e l’altra. Durante questo primo appuntamento si approfondiscono tutte le ragioni per cui la donna vuole sottoporsi all’ intervento di Mastoplastica additiva Firenze ed è possibile comprendere tutti i risvolti dell’operazione che andrà ad aumentare il seno.

Aumentare il volume del seno: Mastoplastica additiva Firenze

Prima di sottoporsi alla Mastoplastica additiva Firenze occorre capire profondamente la natura dell’intervento, ed è per questo che il Dottor Piombino si prende cura di spiegare ogni dettaglio del percorso alla donna. L’obiettivo della Mastoplastica additiva Firenze non è quello di realizzare un seno posticcio, artefatto o eccessivamente voluminoso, anzi.

Le donne che preferiscono questo intervento, ad oggi l’intervento al seno più richiesto, lo scelgono per aumentare la coppa delle mammelle di una taglia. Il seno, a seguito di una Mastoplastica additiva Firenze risulta riempito, sodo e armonioso anche nel rispetto del resto delle curve femminili.

Aumentare di una taglia la misura del proprio seno significa avere un décolleté più prominente ma non eccessivo. L’operazione aiuta molto, anche dal punto di vista psicologico. Perché la donna che si sottopone alla Mastoplastica additiva Firenze riacquista bellezza, ma anche fiducia nel proprio corpo ed in se stessa. Ecco perché, ad esempio, l’operazione è considerata ottima per le donne che soffrono di complessi per il seno piccolo.

L’aspetto del seno dopo la Mastoplastica additiva Firenze

La Mastoplastica additiva Firenze punta a migliorare l’aspetto complessivo del seno aumentandone il volume in modo armonioso. Questo significa che, se ad esempio la donna ha seni asimmetrici, a seguito dell’intervento può aspettarsi un allineamento puntuale delle mammelle. Non solo. I seni risultano come riempiti e naturalmente più sollevati rispetto a prima.

Ci sono diverse modalità che possono essere valutate, al fine di realizzare la Mastoplastica additiva Firenze nel modo più congeniale al corpo della donna. Anche questo passaggio viene spiegato al meglio dal Dottor Piombino alla propria cliente.

Si potrà valutare come effettuare l’inserimento di protesi gel al silicone in base alle caratteristiche fisiche della donna. Questo perché l’intervento è sempre disegnato sulla persona. Ad esempio, in alcuni casi il Dottor Piombino può preferire l’inserimento della protesi dietro la ghiandola mammaria di ogni seno. Ma dove sarà preferibile farlo collocherà la protesi in silicone nelle vicinanze dei muscoli pettorali. Tutto dipende dal fisico della cliente, che viene sempre informata su ogni dettaglio dell’operazione.

I risultati della Mastoplastica additiva Firenze

La Mastoplastica additiva Firenze soddisfa le donne in modo puntuale per varie ragioni. Il seno risulta riempito in modo naturale, e l’aumento del volume risulta in sintonia con il resto della fisicità. La forma del seno può variare in base ai desideri della donna.

Tramite una Mastoplastica additiva Firenze si può ottenere un perfetto seno a goccia, o preferire una forma più tonda. Questo lo si stabilisce comunque durante il colloquio preoperatorio. Le donne che hanno già effettuato l’operazione si sentono finalmente felici nel proprio corpo, perché vedono rimodellato al meglio il proprio décolleté.

Il miglioramento che si ottiene a seguito della Mastoplastica additiva Firenze non è solo estetico, perché la donna si sente più felice e a proprio agio con se stessa. Migliora l’autostima e nasce un profondo senso di sicurezza.

Il risultato dell’operazione è quindi un generale senso di benessere. La donna che aveva il seno piccolo si sente finalmente bella, e chi soffre per via del cedimento del seno può contare sulla risoluzione del disagio. Perché la Mastoplastica additiva Firenze permette a tutti gli effetti di recuperare la propria femminilità.

Mastoplastica Additiva

La mastoplastica additiva è un intervento di chirurgia plastica al seno più comunemente conosciuto come ingrandimento del seno. Sempre più spesso le donne, giovani e anche molto giovani, sentono l’esigenza di ingrandire il proprio seno.

SCOPRI DI PIÙ

Mastoplastica Hybrid

La mastoplastica ibrida è una tecnica chirurgica che permette di combinare la
mastoplastica additiva all’utilizzo di innesti di grasso, per una maggiore personalizzazione dell’intervento.

SCOPRI DI PIÙ

Mastoplastica con grasso autologo

La mastoplastica additiva tramite trasferimento di grasso autologo è una procedura adatta alle pazienti che desiderano un aumento del seno moderato con una soluzione completamente naturale, senza corpi estranei protesici. È necessario che la paziente disponga di una quantità di grasso sufficiente per permettere un prelievo in buone condizioni.

SCOPRI DI PIÙ

Mastoplastica riduttiva

La mastoplastica riduttiva è un intervento di chirurgia plastica, finalizzato alla riduzione e al rimodellamento di mammelle eccessivamente voluminose e ptosiche o a correggere seni di volume patologico, come le gigantomastie.

SCOPRI DI PIÙ

Mastopessi

La mastopessi è un intervento di chirurgia plastica che ha lo scopo di correggere la ptosi del seno, cioè lo scivolamento verso il basso di una mammella che risulta cadente e svuotata, riportando le mammelle nella sua posizione normale.

SCOPRI DI PIÙ

Breast revision

L’intervento di breast revision è una procedura che permette di rimodellare il seno di pazienti non soddisfatte dei risultati di un intervento pregresso di mastoplastica, sia riduttiva, sia additiva.

SCOPRI DI PIÙ

Correzione simmastia

Una delle complicanze, seppur rara, legate alla mastoplastica additiva con inserimento di protesi è la simmastia post chirurgica, nota anche come “effetto uniseno” o perdita del solco intermammario.

SCOPRI DI PIÙ

Mammella tuberosa

Le mammelle tuberose o con asimmetrie severe sono anomalie congenite dovute a un’alterazione dello sviluppo della ghiandola mammaria, caratterizzata da un aumento abnorme della distanza tra i due seni, da una evidente asimmetria tra i due solchi e da un complesso areola-capezzolo molto grande, che può arrivare ad occupare tutta la parte apicale del seno.

SCOPRI DI PIÙ

Ginecomastia

La mammella maschile è meno rappresentativa di quella femminile ma, in epoca puberale, adolescenziale e in età adulta, può aumentare di volume dando luogo a quella che viene chiamata ginecomastia.

SCOPRI DI PIÙ

FISSA UN APPUNTAMENTO PER LA TUA MASTOPLASTICA ADDITIVA A FIRENZE


© 2022 - Dr Luca Piombino - Plastic & Aesthetic Surgery STP S.r.l. - Via Germanico 79 - 00192 Roma - P.IVA: 16739921001 - R.E.A. : RM1672829 - All Rights Reserved
menu
× Hai qualche domanda?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram